Corsi

Pilates

"Un corpo libero da tensione nervosa e da stanchezza è il rifugio ideale che la natura offre come alloggio a una mente ben equilibrata, pienamente in grado di risolvere con successo tutti i complessi problemi della vita moderna."
- J.H. Pilates

Il metodo prende il nome dall'inventore Joseph Hubertus Pilates, grande studioso del corpo umano e delle sue funzioni, nell'intento di migliorarne la forza dei muscoli stabilizzatori ed erettori della colonna vertebrale, e incrementare la flessibilità e la mobilità articolare. Gli esercizi proposti nei corsi Pilates di Tree of Life, sempre aggiornati con le più recenti conoscenze biomeccaniche, anatomiche e funzionali, combinano il rispetto degli allineamenti corporei (testa, spalle, torace e bacino) con una corretta respirazione.

Matwork: sono esercizi eseguiti a terra a corpo libero e con l'ausilio di piccoli attrezzi come fitball, softball, elastici, toningball, fitnesscircle, edge e roller.

Macchine: sono grandi attrezzi ideati da Pilates stesso, quali Cadillac, Reformer, Chair e Bosu. Permettono di operare sia in assistenza che in resistenza.

Il Pilates offre al nostro corpo diversi benefici. Gli esercizi riducono i dolori muscolo-articolari, rinforzano i muscoli posturali e migliorano la mobilità articolare e la postura. La pratica costante aumenta la percezione corporea, l'equilibrio e la propriocezione.
Il Pilates è inoltre indicato anche per mantenere una buona forma fisica durante la gravidanza.

Si organizzano corsi collettivi frequentabili una o due volte la settimana con una durata minima di 2 mesi (9 o 18 lezioni). Sono possibili anche iscrizioni da 4, 6, 8 e 10 mesi.

Si organizzano anche lezioni individuali le cui modalità saranno da concordare con l'insegnante.

MOTR

Corso basato sull'utilizzo dell'attrezzo che porta il nome stesso del corso.

MOTR = MOre Than a Roller. La forma dell'attrezzo, simile a quella del foam roller, permette di potenziare la propriocettività con esercizi di equilibrio statico e dinamico. La forma arrotondata dell'attrezzo stimola la volta plantare andando ad attivare proprio i sensori degli arti inferiori utili ad allenare la stabilità posturale, il tutto mentre l'attrezzo è sostenuto da appositi appoggi che gli permettono di restare fermo stabile durante l'esecuzione degli esercizi.

Ad una delle due estremità dell'attrezzo si trova il "braccio del MOTR", che grazie a due cavi estraibili da esso, permette l'esecuzione di esercizi di potenziamento e stabilizzazione in diverse posizioni. L'allenamento è reso più interessante dalla possibilità di regolare la tensione dei cavi, in modo da permettere a chi utilizza l'attrezzo di scegliere la resistenza più adatta a sé.

Infine, il braccio stesso è interamente estraibile dalla superficie arrotondata. In questo modo si possono eseguire ulteriori attività, con posizioni e posture ancora diverse.

La versatilità del MOTR permette di creare lezioni di gruppo e individuali, sempre diverse e interessanti. Dall'allenamento più tipico del pilates fino ad attività aerobica con lavori a circuito.

Si organizzano corsi collettivi frequentabili una o due volte la settimana con una durata minima di 2 mesi (9 o 18 lezioni). Sono possibili anche iscrizioni da 4, 6, 8 e 10 mesi.

  • Lunedì alle 18:15 e 19:00.
  • Martedì alle 9:30 e 10:00.
  • Gioveì alle 18:45 e 19:30.

Body flying

Allenamento in sospensione e non solo.

Gli esercizi del pilates, e molti altri, vengono proposti ed eseguiti con l'ausilio di un un attrezzo sospeso simile ad un'amaca. L'amaca è accompagnata da 6 maniglie di altezze diverse e regolabili alle necessità dell'esecutore. Il tessuto, uguale a quello utilizzato per i paracadute, permette di eseguire esercizi di potenziamento di tutti i muscoli del corpo. Inoltre, grazie a particolari esercizi in sospensione chiamati "ad inversione", favorisce l'allungamento del rachide andando ad ossigenare i dischi intervertebrali.

Il body flying, però, non è per tutti. È infatti sconsigliato per chi soffre di ipertensione, patologie o dolori alle spalle, e per chi è soggetto ad emicranie o patologie neurologiche.

Si organizzano corsi collettivi frequentabili una o due volte la settimana con una durata minima di 2 mesi (9 o 18 lezioni). Sono possibili anche iscrizioni da 4, 6, 8 e 10 mesi.

  • Lunedì alle 18:30 e 19:15.
  • Martedì alle 11:00, 12:15 e 20:45.
  • Gioveì alle 20:15.
  • Venerdì alle 11:00.

Pancafit

"La postura è l'espressione della nostra storia."
- D. Raggi

La postura è lo specchio della nostra vita passata e attuale. Interviene sulle retrazioni muscolari perchè i muscoli, quando perdono elasticità, sono responsabili di numerose infiammazioni (periartriti, borsiti, tendinosi, etc.), compressioni articolari e dunque delle patologie osteo–muscolari–articolari. La metodologia posturale prende in esame la persona nella sua globalità, osservando e analizzando tutti i segnali che il corpo manifesta come traccia di un vissuto personale.
Pancafit è un attrezzo realizzato dal professor Daniele Raggi per svolgere esercizi specifici di stretching decompensato che agiscono sulle fasce muscolari.
Pancafit cerca di sbloccare la respirazione migliorando l'utilizzo del diaframma. Migliorando la respirazione è così possibile alleggerire le tensioni muscolari e di conseguenza migliorare la nostra postura e la nostra salute.

Si organizzano lezioni individuali le cui modalità saranno da concordare con l'insegnante.

HathaYoga

"Yoga significa unione: unione di mente e corpo, unione di sè con il divino, unione con gli altri e così via. E' una disciplina che parte dal corpo e si estende alla filosofia e alla meditazione; lavora sul concreto per sondare il sè e cosa ci sia oltre. Più di tutto, lo Yoga è 99% pratica e 1% teoria"
- Sri K. Pattabhi Jois

Lo Yoga è una disciplina millenaria che lavora contemporaneamente su tre aspetti dell'essere umano: corpo, mente e respiro. Utilizza il corpo come uno strumento da ascoltare, conoscere e accordare con il ritmo del respiro per raggiungere la quiete mentale.
Lo Yoga migliora la situazione generale del corpo, lo rende più forte e flessibile e amplifica la durata delle fasi della respirazione. In termini pratici, la flessibilità che il corpo raggiunge fisicamente diviene il punto di partenza per lavorare sulla flessibilità dello stato mentale e sulla relazione somatopsichica del corpo.

L'iscrizione al corso è quadrimestrale e le lezioni si svolgono nei seguenti giorni e orari:

  • Lunedì alle 12:00, 15:00, 20:00 e 21:00.
  • Martedì alle 11:00.
  • Mercoledì alle 16:30, 18:30 e 19:45.

Yoga Vinyasa

Il Vinyasa è una forma dinamica di Yoga, che trae i suoi insegnamenti nella scuola di Krishnamacharya. Il principio alla base di questa pratica è il sincronismo tra il movimento e il respiro profondo. Verrà proposta una versione ridotta dell' Ashtanga Yoga tenendo conto degli allineamenti studiati, approfonditi e proposti da Iyengar, allievo diretto di Krishnamacharya e tenendo conto delle caratteristiche individuali dei praticanti.

Le lezioni si svolgono nei seguenti giorni e orari:

  • Venerdì alle 18:30 e 19:45.

Meditazione

La meditazione è l'osservazione dei nostri pensieri e dei contenuti del mentale senza coinvolgimento. Meditare significa "curare", e nell'ottica del corpo umano inteso come una macchina perfetta, è quel momento quotidiano che dobbiamo imporci per rallentare i ritmi frenetici in cui siamo immersi e per comprendere la reale natura dei nostri pensieri.

Spesso stress e depressione derivano da una visione distorta e non coerente della realtà. La meditazione ci aiuta ad acquisire la capacità di osservare la realtà che ci circonda senza giudicarla. Attraverso la meditazione è possibile guardare ai nostri pensieri, problemi e convinzioni da un punto di vista differente.

Le lezioni svolgono il venerdì alle 21:00, una volta ogni 2 settimane.